Juventus-Real Madrid, chi la spunta? Le quote per le scommesse calcio

Scommesse Italia – Le quote classiche

Juventus e Real Madrid si contenderanno la finale di Champions League a Cardiff il prossimo 3 giugno e sta già impazzando il toto-scommesse. A cominciare da quelle classiche, come ad esempio la scelta fra vittoria bianconera, pareggio o successo delle merengues, che vincerebbero la dodicesima Coppa Dei Campioni, nonché seconda consecutiva, un traguardo mai raggiunto da nessuno nella storia moderna. Andiamo a dare uno sguardo alle quote classiche emesse, che indubbiamente sono fra le più vantaggiose nel vasto mondo delle scommesse sportive.

Juventus-Real Madrid, le classiche

1 2,80
X 3,10
2 2,45

Queste le quote principali, sulla vittoria entro il novantesimo di una delle due squadre, oppure il risultato di pareggio. Secondo i pronostici il Real Madrid campione in carica è leggermente favorito rispetto ai bianconeri, che invece sono alla seconda finale di Champions League negli ultimi tre anni. Il risultato più improbabile secondo l’agenzia di scommesse è il pareggio, che tuttavia si è verificato diverse volte. Una quota differente è Solleva la Coppa, con la quale lo scommettitore deve indicare quale squadra seconda lui si porterà a casa il più importante trofeo continentale. La vittoria della dodicesima Champions League da parte del Real Madrid vale quota 1.66, mentre il successo dei bianconeri è stato fissato sulla quota 2.10.

Andiamo adesso a valutare le quote relative agli under e agli over più comuni:

– Under 2,5 Over 2,5

1,70 2,10

– Under 1,5 Over 1,5

3,00 1,32

– Under 3,5 Over 3,5

1,20 3,80

-Under 4,5: 1,05
– Over 4,5: 7,00

E il goal e il no goal che quote hanno? Scopriamole insieme:

– Goal: 1,80
– No Goal: 1,90

Le giocate relative solo ai gol della squadra di casa o solo ai gol di quella in trasferta? Eccole:

-Segna gol squadra casa Sì: 1,34
-Segna goal squadra casa No: 2,90
-Segna gol squadra trasferta Sì: 1,28
-Segna goal squadra trasferta No: 3,25

Stando a questi dati il bookmaker Paddy Power è propenso a credere che si tratterà di una gara equilibrata, ma nella quale entrambe le squadre dovrebbero riuscire a segnare. Interessante la quota relativa al Goal, che paga 1,80 volte l’importo giocato. In alternativa, se decidete di puntare solo sulla capacità realizzativa di una delle due squadre, la favorita ad andare in rete secondo l’agenzia di scommesse è il Real Madrid. La quota segna squadra in trasferta, come ricordato poc’anzi, è di 1,28. La Juventus è la migliore difesa della Champions League, avendo incassato solo tre reti di cui una nella fase ad eliminazione diretta. In tal senso diventa estremamente interessante la quota relativa al mancato gol del Real Madrid, che paga 3,25 volte la posta. Un rischio che si può correre visto che i madrileni andranno a scontrarsi contro quella che, al momento, è senza dubbio la miglior difesa del mondo. Alternative molto intriganti potrebbero essere la giocata Goal Primo Tempo, con la quale si scommette che entrambe le compagini faranno almeno un gol nella prima frazione di gioco. Questa scommessa ha una quota di 1.80, e secondo Pp è più probabile rispetto alla scommessa inversa. Infatti giocare e indovinare il No Goal Primo Tempo paga 1.90 volte l’importo giocato. In tal senso è alta la quota dell’Over 1.5 Primo Tempo, che invece paga 3.10 volte. Se si presuppone che entrambe le squadre possano segnare è logico scommettere su almeno due reti nella prima frazione. Una scommessa che offre solo P.Power è il Rimborso in caso di pareggio: con questo tipo di giocata si viene rimborsati se la sfida finisce in parità al novantesimo minuto.

Vittoria con handicap a favore del Real Madrid

Se qualcuno fosse intenzionato a giocare una vittoria con handicap del Real Madrid c’è la possibilità di farlo, anche se la sensazione è che si tratterà di una finale piuttosto equilibrata, che verrà decisa dagli episodi. Comunque la quota per la vittoria con handicap del Real Madrid è pari a 5,10, mentre la vittoria con un solo gol di scarto dei Blancos (ovvero la X con handicap) è data a quota 4,20. Per quanto riguarda le doppie chance, la vittoria della Juventus o il pareggio, meglio conosciuto come 1X, è dato ad 1,46, la vittoria del Real Madrid o il pareggio (X2) pagano 1,36, mentre la vittoria di una delle due compagini (12) paga 1,28 volte la posta. Bisogna ricordare che queste giocate si riferiscono esclusivamente ai 90 minuti regolamentari, e non all’esito finale della competizione dopo i supplementari o eventuali calci di rigore.

I risultati fissi, ecco le possibilità da giocare

In molti sono interessati anche ai risultati fissi, altrimenti detti risultati esatti, che naturalmente offrono quote molto più alte rispetto alle altre giocate. Cominciamo con le varie possibilità legate ad una vittoria della Juventus. Paddy P. quota il successo della compagine allenata da Massimiliano Allegri a 8 volte l’importo scommesso. Il 2-0 per la Vecchia Signora invece permetterebbe di vincere 12 volte la posta giocata. Il 3-0 della Juventus è a quota 30. Decisamente interessante la quota legata al successo per 2-1 dei bianconeri, che paga 10. Ritenuto meno probabile un risultato di 3-1 per la Juve, che invece paga 22. La quota più bassa in assoluto è quella del pareggio per 1-1, risultato che permetterebbe di vincere 5,80 volte la posta. Lo 0-0 è considerato meno probabile, visto che si tratta di due squadre votate all’attacco e imbottite di grandi campioni, difatti paga otto volte. Cominciano a salire sempre di più le quote andando ad osservare la possibile vincita in caso di pareggio per 2-2, vale a dire 12 volte la posta. Ritenuti praticamente impossibili i pareggi per 3-3 e 4-4, che pagano rispettivamente 55 volte la posta e 350 volte l’importo. Per chi volesse provare l’azzardo scommettendo sul risultato Altro (ovvero tutti i risultati non presenti nell’elenco proposto da Paddy Power) potrebbe incassare 35 volte la posta. Passiamo ora ai risultati esatti legati alla vittoria del Real Madrid, ritenuta ovviamente favorita alla vigilia. Il successo per 1-0 delle merengues paga 7.50 volte, mentre la vittoria con due gol segnati senza subirne permetterebbe una vincita pari a 10 volte la posta. Il successo per 2-1 dei galacticos è quotato a 9.50, la vittoria per 3-0 paga 33 volte l’importo giocato. Anche in questo caso è da leccarsi i baffi la quota della vittoria per 3-1 del Real Madrid, vale a dire 18. Con questo risultato la Juventus perse la finale di due anni fa disputata a Berlino contro il Barcellona.

Classifica dei marcatori: Ronaldo ad un passo dal miracolo

Non resta che dare un’occhiata alle quote relative ai marcatori, coloro che saranno protagonisti della finale e potrebbero deciderla con i loro gol. Fra tutti spicca naturalmente il nome di Cristiano Ronaldo, fenomeno indiscusso da dieci anni a questa parta e unico in grado di strappare a Messi il titolo di capocannoniere di questa edizione di Champions League. Grazie a due triplette in altrettante partite, Ronaldo si è portato a quota dieci reti, ad un solo gol dal leader e acerrimo rivale per la vittoria del Pallone d’oro negli ultimi anni. I bookmaker credono che Ronaldo sia il papabile vincitore, e la sua quota è di 1.80, mentre Messi è salito a 2.50. Con una doppietta in finale Ronaldo entrerebbe nella leggenda, guadagnando per giunta il prestigioso titolo di capocannoniere, facendo sorridere coloro che hanno scommesso su di lui e piangere i sostenitori di Messi.

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *